Mobile Marketing App Firenze e Napoli

Mobile Marketing e App


La tecnologia mobile, attraverso l'ottimizzazione del sito web, campagne di advertising e applicazioni su misura, permette una maggiore interazione con i potenziali clienti e una puntuale fidelizzazione dei consumatori già acquisiti, rafforzando in modo esponenziale il potenziale comunicativo del Brand.

C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti. 

Henry Ford

Il Mobile Marketing è l'insieme di strategie di marketing che sfruttano le peculiarità di media come smartphone e tablet: notifiche push, geolocalizzazione, QR code, realtà aumentata, app, collegamento ad internet sempre disponibile. I canali di diffusione del messaggio utilizzati possono essere Paid (a pagamento: banner, app mobile, adMob, adSense, etc... ), Owned (di proprietà dell'azienda: siti, blog, profili su social network, etc... ) o Earned (il cliente è il canale: gamification, viral, recensioni su siti dedicati, etc... ). Una volta definiti gli obiettivi della campagna e identificati come media i dispositivi mobile il budget andrà suddiviso per la realizzazione di tutte le attività necessarie al raggiungimento dei risultati desiderati.

Incentiviamo l'interazione dell'utente e fidelizziamo il target, attraverso uno strumento sempre presente nella vita del consumatore, ottenendo risultati apprezzabili in termini di visibilità e traffico verso il sito web, traducibile in incremento delle vendite.
 IMPORTANTE

Hai bisogno di una consulenza personalizzata?

Compila il form, ti contatteremo il più presto possibile.  
Contatti
Emmemedia

Via Senna 3/5
50019 Firenze - Sesto Fiorentino
Via Pisciarelli 79
80078 - Napoli

Latest posts @emmemedia
Blog:Ultimi Articoli

La pubblicità su Facebook sta cambiando: dai Fan ai Pubblici Personalizzati

Con i nuovi criteri, il Pubblico Personalizzato di Facebook comprenderà gli utenti che hanno interagito con la pagina negli ultimi 365 giorni.

Video Marketing: i 5 errori che probabilmente stai commettendo

Ecco 5 errori da non compiere nella propria strategia di video marketing.

Emoji: quando usarle nella comunicazione aziendale