Cosa sono i Segnali Sociali?

Cosa sono i Segnali Sociali?

Voglio fare subito una premessa. Io non ho certezza di cosa siano i Segnali Sociali o Social signals. Si, non ce l’ho affatto; non ho effettuato test e non ho letto libri che parlano di questa cosa; ho solo sbirciato on line articoli, test e case history varie ed ho capito che hanno a che fare con i links. Si, ancora links e niente di più. Ho pero’ il dono dell’intelligenza in quanto essere umano pensante e ragionante, quindi in base alle conoscenze che ho …. posso azzardare una mia teoria. (Smentitela pure, anzi DOVETE)

I fatti stanno cosi’: la SEO ed i segnali sociali non sono direttamente correlati. La SEO è semplicemente Ottimizzazione: di codice, di immagini, di sfruttamento delle risorse o di quello che volete .. ed è questa attività che unita ad una buon profilo di backlink, a dei buoni contenuti ed a circa altri 200 fattori che ci posiziona nelle SERP. E’ indirettamente che su 2 di questi 200 fattori, secondo me, incidono i Segnali Sociali.

Anzitutto: cosa sono i Segnali Sociali?

Facdebook Like? Condivisioni? Pin? Tweets and Retweets? … nessuno lo sa con certezza. Anche John Muller, durante l’ultimo SMX di Milano a domanda secca è stato molto vago e non si è sbottonato piu’ di tanto. Ha solo confermato che i Social Signals hanno a che fare con i links. Quindi: i Segnali Sociali sono i Links che arrivano dai Social Network? Assolutamente NO. E’ risaputo oramai da anni che Google non entra affatto in Facebook piuttosto che in Twitter o Pinterest, quindi perchè mai dovrebbe considerare il numero di link, acquistati, spammati … presenti? Forse, e dico forse, un discorso diverso potrà valere per Google Plus in quanto figlio diretto di Google che quindi ha completo accesso a contenuti, autorità degli utenti, ed alle metriche da poter considerare; ma sicuramente non vale per quelli citati prima.

E quindi, questi Segnali? … ecco la mia teoria.

Credo fermamente che i Segnali Sociali non siano altro che i Benefici Indiretti che arrivano da questi links; e non i links stessi. Sappiamo tutti che tra i fattori di posizionamento di una pagina web ci sono il numero di hit/visite ed il tempo di permanenza degli utenti. Quindi basta fare 1 + 1 per capire che l’alterazione positiva di queste (magari anche altre) metriche sia il vero Segnale Sociale quando arriva da determinati Referal (appunto i social network). Ripeto è solo la mia teoria.

Questo articolo però, vuole essere anche un mio personale test e vi spiego perchè. Non condividerò subito dopo la pubblicazione, come faccio sempre, questo articolo; anzi lo faro’ solo dopo che si sia posizionato stabilmente. Durante questo periodo di tempo analizzerò costantemente i dati Analytics relativi a visite e tempi di permanenza che arrivano rigorosamente dall’organico. Successivamentè lo condividero’ sui social Network e sulla base della variazione delle metriche dette ed analizzate prima, ed al nuovo posizionamento, proverò quindi a trarre una conclusione. Quindi vi prego di non condividere ancora questo articolo prima che lo faccia io.

Chiaramente a dati acquisiti troverete un Upgrade e apriremo le danze e forse capiremo qualcosina in più su cosa fossero questi misteriosi Segnali sociali. Grazie a tutti.

Vuoi essere aggiornato e seguire i nostri articoli? Iscriviti alla newsletter
Potrebbe interessarti anche

Leggi tutti gli articoli

Google Page Experience e Core Web Vitals: pronti al cambiamento?

Cosa cambia con il nuovo upgrade di maggio 2021? E come mettersi al passo? Finalmente ci siamo, sono anni che se ne discute ma alla fine è arrivato il momento di migliorare davvero l’esperienza degli utenti che navigano i nostri siti in quanto è ufficiale ed ora anche misurabile: la Page Experience si avvale di […]

Tendenze e previsioni di ricerca dei consumatori nel 2021

Como sono cambiate le abitudini degli utenti dopo la pandemia? Le tendenze di ricerca online rivelano i nuovi comportamenti acquisiti nell’era Covid-19.   Google ha esaminato migliaia di ricerche effettuate in Europa, Medio Oriente e Africa e raccolto interessanti dati che svelano una vera e propria rivoluzione nel modo di vivere, lavorare e giocare. Scopriamo di cosa si tratta.  Quali […]