Local Seo: l’importanza di farsi trovare dagli utenti a te vicini

Local Seo: l’importanza di farsi trovare dagli utenti a te vicini

Seo nazionale o locale? Ti sei mai posto questa domanda? Ti spieghiamo la miglior strategia di posizionamento per il tuo business on line.

Che cos’è la Local Seo

La Local Seo è una branchia della Seo che mira al posizionamento locale, ovvero geolocalizzato di un sito web sui motori di ricerca.

A differenza della Seo tradizionale che mira a posizionare un sito web a livello nazionale o internazionale come nel caso dei siti di ecommerce, la Local Seo si pone l’obiettivo di ottenere visibilità organica in una o più zone geografiche specifiche.

Rientrano in questo ramo di ottimizzazione dei siti web quindi, soprattutto quelle attività che svolgono attività sul territorio e a stretto contatto con la propria utenza, come per esempio:

  • ristoranti
  • hotel
  • medici
  • atelier
  • artigiani
  • professionisti

L’aumento delle ricerche sui motori di ricerca attraverso i dispositivi mobile, come gli smartphone rende ancora più interessante e importante l’aspetto dell’ottimizzazione locale di un sito web che desidera farsi trovare dagli utenti che sono nella zona.

Essendo ricerche più mirate e circoscritte di quelle generiche, riescono pertanto ad ottenere un tasso di conversione maggiore, come possiamo intuire da queste due keys a confronto: “hotel 5 stelle” e “hotel 5 stelle a Roma”.

Se ciroscriviamo poi il campo di analisi al motore di ricerca più utilizzato al mondo, Google, la questione diventa ancora più interessante.

Negli anni infatti, Big G., ha compreso l’importanza delle ricerche locali perfezionando il suo algoritmo.

Da un po’ di tempo infatti, l’utente non ha più bisogno di digitare il luogo che gli interessa in quanto grazie ai servizi di localizzazione attivi sui nostri dispositivi, Google restituisce automaticamente i risultati più vicini.

La chiave “Hotel 5 Stelle”, quindi farà comparire all’utente i risultati di ricerca degli hotel a 5 stelle che sono nella zona in cui si trova, senza che egli specifichi il luogo di interesse.

Google Pigeon e i fattori di posizionamento

La combinazione della posizione dell’utente, la query di ricerca e i risultati che Google gli mostra sono il frutto di un aggiornamento all’algoritmo del motore di ricerca denominato Pigeon.

Tale algoritmo, rilasciato negli Stati Uniti nell’estate del 2013 e implementato poi in Europa verso la fine del 2014 ha consentito a Google di perfezionare i risultati delle ricerche locali.

L’intento di Larry Page e Company era quello di affinare i propri risultati di ricerca avvicinando le ricerche locali ai risultati web mostrati, in base alla posizione dell’utente.

Dall’agosto del 2013 quindi, Pigeon garantisce che i risultati di ricerca locali più utili, accurati e pertinenti vengano visualizzati.

Un’ attività commerciale che desidera farsi trovare dai suoi potenziali clienti nelle vicinanze deve quindi assicurarsi di avere un sito ben ottimizzato a livello Local, ma non è tutto, difatti Pigeon stabilisce anche un’altra serie di fattori di ranking che esulano dall’ottimizzazione Onpage, vediamoli.

Gli strumenti della Local Seo

Quando pensiamo a ricerche localizzate il primo pensiero vola quasi sempre alla scheda di Google My Business.

GMB è uno strumento gratuito per aziende e organizzazioni fornito dallo stesso motore di ricerca per gestire la presenza online tra i risultati locali e su Google Maps.

La cura della scheda aziendale di Google My Business consente agli utenti di trovare quel locale, quel ristorante, quello studio medico nel momento in cui stanno compiendo la ricerca pertinente al servizio che viene offerto in quel raggio d’azione.

I vantaggi dell’utilizzo della scheda di Google My Business da parte delle attività locali, non sono solo relative al miglioramento del posizionamento nei risultati di ricerca ma riguardano anche una sfera più ampia di riconoscibilità e affidabilità agli occhi degli utenti rispetto ad un rivale assente.

Di recente inoltre, Google sta implementando una funzione su Google Maps che si chiama “esplora” in grado di fornire all’utente che utilizza il software di mapping più famoso al mondo tantissime informazioni rispetto ai locali e alle attività commerciali presenti nelle vicinanze comprensive di foto e recensioni fornite dagli stessi utenti.

Per un’azienda questo significa essere sotto gli occhi di un utente che si trova nel raggio di pochi km dalla sua attività e richiamarlo a se come se avesse un enorme megafono.

Utilizzare quindi questi strumenti estremamente localizzati forniti dallo stesso motore di ricerca, e utilizzarli nel miglior modo possibile, significa imporre per un’azienda la propria presenza sul territorio andando a intercettare un’utenza vicina ma magari sconosciuta.

Perché investire in una strategia di Local Seo

Se tutto quanto sopra esposto ancora non ti ha convinto, ti spieghiamo chiaramente perché per la tua attività è necessario un investimento in una strategia Seo che si rivolga al tuo bacino di utenza locale.

Una recente ricerca ha dimostrato che l’Italia è il primo paese in Europa per ricerche effettuate attraverso dispositivo mobile.

Di queste ricerche, una buona fetta viene effettuata nel momento esatto in cui si manifesta il bisogno o il desiderio.

La local SEO, assume quindi in questa ottica una valenza strategica di enorme importanza per tutte le ricerche “di zona”, ovvero, quelle ricerche su Google che sono realizzate con lo smartphone alla mano, mentre si è in giro in una città alla ricerca di un ristorante, un’officina o per qualunque altra necessità “immediata”.

Google stesso, tra l’altro ha diffuso i dati di una ricerca effettuata che ha dimostrato la preferenza da parte degli utenti di ricevere risultati in Serp personalizzati in base alle proprie comunità locali.

I fruitori delle ricerche Local hanno di conseguenza una grandissima probabilità di trasformarsi in clienti.

Essere presente tra questi risultati in Serp finanche con una scheda di Google My Business curata e aggiornata o comparire su Google Maps può fare quindi la differenza tra un business vincente e uno meno.

Vuoi essere aggiornato e seguire i nostri articoli? Iscriviti alla newsletter
Potrebbe interessarti anche

Leggi tutti gli articoli

Google Page Experience e Core Web Vitals: pronti al cambiamento?

Cosa cambia con il nuovo upgrade di maggio 2021? E come mettersi al passo? Finalmente ci siamo, sono anni che se ne discute ma alla fine è arrivato il momento di migliorare davvero l’esperienza degli utenti che navigano i nostri siti in quanto è ufficiale ed ora anche misurabile: la Page Experience si avvale di […]

Tendenze e previsioni di ricerca dei consumatori nel 2021

Como sono cambiate le abitudini degli utenti dopo la pandemia? Le tendenze di ricerca online rivelano i nuovi comportamenti acquisiti nell’era Covid-19.   Google ha esaminato migliaia di ricerche effettuate in Europa, Medio Oriente e Africa e raccolto interessanti dati che svelano una vera e propria rivoluzione nel modo di vivere, lavorare e giocare. Scopriamo di cosa si tratta.  Quali […]