Differenza tra SEO, SEM e SEA: significati e differenze 

Differenza tra SEO, SEM e SEA: significati e differenze 

Per i non addetti al settore può risultare complicato comprendere pienamente le differenze tra SEO, SEA e SEM. 

Questi tre acronimi afferiscono ovviamente al mondo del web marketing e spesso sono utilizzati erroneamente creando confusione nell’imprenditore digitale che – bombardato da mille banner pubblicitari al giorno che cercano di convincerlo ad investire su una strategia piuttosto che su un’altra – si sente disorientato. 

Facciamo quindi un po’ di chiarezza e capiamo le differenze tra queste 3 strategie di marketing che se applicate correttamente ti consentono di incrementare il tuo business online. 

Cos’è la Sem? Definizione e significato

SEM è l’acronimo di Search Engine Marketing e fa riferimento a tutti gli strumenti e le strategie online che consentono ad un sito web di aumentare la propria visibilità sui motori di ricerca. 

Essa comprende quindi un ampio ventaglio di soluzioni di web marketing che hanno come fine ultimo quello di rendere un sito web noto in rete. Gli altri strumenti di Search Engine Marketing 

Fanno parte degli strumenti di Search Engine Marketing anche le newsletter e i funnel di vendita, le campagne di link building e di digital PR, e naturalmente anche la SEO e la SEA. 

Cos’è la SEO?

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, che letteralmente sta per ottimizzazione per i motori di ricerca.  

Questa disciplina include tutte le attività volte a favorire il posizionamento organico (non a pagamento) di un sito web sui motori di ricerca.  
I risultati della SEO sono determinati da molteplici fattori e per questo non immediatamente visibili; viceversa però un buon lavoro di posizionamento garantisce traffico al sito duraturo nel tempo senza il bisogno di richiedere nuovi investimenti. 

Cos’è la SEA?

SEA è l’acronimo di Search Engine Advertising e comprende tutte quelle strategie di acquisizione di traffico e visibilità tramite campagne di promozione a pagamento online.  

Le campagne SEA utilizzano annunci sponsorizzati, banner e link a pagamento su portali targettizzati per veicolare traffico qualificato verso il sito di proprio interesse. 

Differenze tra SEO e SEA

In sostanza quindi SEO e SEA seguono due approcci differenti, anche se simili sotto diversi punti di vista.  

In entrambi i casi, infatti, è centrale il concetto di parola chiave; nella SEO, però, il posizionamento delle parole chiave avviene in modo organico: il motore di ricerca fornisce all’utente una gerarchia di risultati, disposti in SERP in relazione al merito.  

Dunque non esistono attività a pagamento che consentano a un sito web di posizionarsi tra le ricerche organiche.  

Con la SEA, invece, gli annunci sponsorizzati sono posizionati in base alle strategie a pagamento predisposte dal webmaster e secondo la logica del PPC (pay per click): ogni volta che un nuovo utente clicca sul risultato sponsorizzato dal motore di ricerca, è previsto un costo (costo per click) che il gestore della campagna deve riconoscere al motore di ricerca. 

SEM, SEO, SEA: strategia integrata

Decidere di investire in una campagna SEM per il proprio sito è diventato ormai la conditio sine qua non per le aziende che vogliono incrementare il proprio business online. 

Non solo, l’operatività corretta è quella di riuscire ad integrare una strategia SEM con una strategia SEO. Infatti solo con la presenza corretta sui due canali si riesce a convincere Google dell’autorevolezza del proprio sito. 

Affidati ad Emmemedia per ricevere una consulenza sulla strategia SEM migliore per le tue esigenze 

Vuoi essere aggiornato e seguire i nostri articoli? Iscriviti alla newsletter
Potrebbe interessarti anche

Google Page Experience e Core Web Vitals: pronti al cambiamento?

Cosa cambia con il nuovo upgrade di giugno 2021? E come mettersi al passo? Finalmente ci siamo, sono anni che se ne discute ma alla fine è arrivato il momento di migliorare davvero l’esperienza degli utenti che navigano i nostri siti in quanto è ufficiale ed ora anche misurabile: la Page Experience si avvale di […]

Tendenze e previsioni di ricerca dei consumatori nel 2021

Como sono cambiate le abitudini degli utenti dopo la pandemia? Le tendenze di ricerca online rivelano i nuovi comportamenti acquisiti nell’era Covid-19.   Google ha esaminato migliaia di ricerche effettuate in Europa, Medio Oriente e Africa e raccolto interessanti dati che svelano una vera e propria rivoluzione nel modo di vivere, lavorare e giocare. Scopriamo di cosa si tratta.  Quali […]