Instagram per aumentare le vendite: guida alle inserzioni

Instagram per aumentare le vendite: guida alle inserzioni

Whiteboard

Emmemedia Blog / Il Blog di Emmemedia

Instagram per aumentare le vendite: guida alle inserzioni

instagram-per-aumentare-le-vendite--guida-alle-inserzioni

Hai deciso di puntare su Instagram come principale piattaforma social? Scopri come usare Instagram per aumentare le vendite con le inserzioni pubblicitarie

Tutti sanno che Instagram è un canale di comunicazione incredibile per fare brand awareness e creare engagement nella tua community: non tutti invece conoscono il potere delle Instagram Ads e sanno come usarle.

Se hai deciso di puntare su Instagram come principale piattaforma su cui investire per far crescere il tuo brand non puoi non investire anche in pubblicità. Se ti piacerebbe usare Instagram come canale di vendita dei tuoi prodotti o servizi o come strumento di lead generation ma non sai da dove iniziare continua a leggere questo articolo: ti spiegheremo come realizzare le tue inserzioni su Instagram.

Pronto a cominciare?

Una panoramica sulle inserzioni pubblicitarie di Instagram

Il social network visual per eccellenza ha da poco aperto le porte alle inserzioni a pagamento: questo ha moltiplicato le opportunità di utilizzo di Instagram per i brand, che sempre più spesso usano la piattaforma a fini commerciali.

Ci sono 2 modi di realizzare le inserzioni pubblicitarie su Instagram:

  • Tramite Business Manager o Power Editor, scegliendo Instagram tra i posizionamenti
  • Tramite l’interfaccia interna di Instagram stesso, che permette di scegliere i post da mettere in evidenza

Quali tipi di inserzioni si possono realizzare su Instagram?

Instagram offre quasi la stessa gamma di inserzioni di Facebook: l’unica tipologia di campagna che non si può realizzare su Instagram è il corrispettivo del Page Like su Facebook, cioè la campagna volta ad aumentare il numero di fan della pagina - in questo caso follower.

Leggi anche: 10 tips per ottenere più follower (reali) su Instagram

Su Instagram puoi realizzare campagne con diversi obiettivi:

  • clic al sito
  • local awareness
  • interazione con il post
  • lead generation
  • visualizzazioni video
  • app download

È importante però sapere che non tutti questi obiettivi sono selezionabili se realizzi le tue inserzioni da Instagram. La maggior parte di queste campagne possono essere realizzate soltanto da Facebook, quindi usando Business Manager oppure Power Editor, come vedremo più avanti.

I formati per le Instagram Ads

Anche i formati per le inserzioni Instagram sono molto variegati e in tutto e per tutto simili a quelli di Facebook. Puoi scegliere di realizzare un inserzione con:

  • foto singola
  • carosello con più foto
  • video

Fai attenzione alle dimensioni e al numero delle immagini e alla durata del video! Per quanto riguarda l’immagine singola puoi scegliere sia il tradizionale formato quadrato (dimensioni minime: 600x600) sia il nuovo formato rettangolare (dimensioni minime: 600x315); per quanto riguarda i caroselli puoi aggiungere un massimo di 5 foto, mentre i video devono essere brevi e non superare i 30 secondi.

instagram-aumentare-vendite-ads

 

Le call to action delle Instagram Ads

A seconda della cta che sceglierai, le tue inserzioni punteranno a obiettivi diversi. Le call to action disponibili su Instagram sono:

  • Scopri di più
  • Guarda di più
  • Acquista ora
  • Prenota subito
  • Iscriviti
  • Contattaci

Oppure, per le campagne di local awareness:

  • Indicazioni stradali
  • Chiama ora

Come realizzare le inserzioni pubblicitarie su Instagram

Abbiamo visto la teoria, ora scendiamo nella pratica: come ti abbiamo detto, non tutte le inserzioni che abbiamo visto possono essere realizzate dallo strumento di gestione interno a Instagram.

La piattaforma ti consente infatti di realizzare soltanto due tipi di campagne, cioè di scegliere soltanto due tipi di obiettivi:

  • visitare il sito web
  • chiamare o visitare la tua azienda

Instagram ti permette quindi di realizzare soltanto campagne di clic al sito e local awareness: per tutte le altre tipologie di inserzioni dovrai utilizzare uno degli strumenti di gestione delle inserzioni di Facebook, cioè Business Manager o Power Editor.

A seconda del tipo di campagna che scegli di realizzare, Instagram ti permette di scegliere il pulsante della call to action tra quelli che ti abbiamo indicato.

Lo strumento di gestione inserzioni di Instagram ti permette inoltre di definire il tuo target, scegliendo un pubblico automatico oppure personalizzato in base a luogo, interessi, età e genere; inoltre ti permette di scegliere il budget e la durata della promozione.

Come realizzare le inserzioni Instagram tramite Facebook?

Se Instagram è troppo limitato come strumento, per ampliare la gamma di inserzioni che puoi realizzare su questa piattaforma social, per esempio per fare lead generation da Instagram o promuovere il download dell’app, devi necessariamente agire tramite Facebook: il primo passo da fare è collegare l’account Instagram del tuo brand alla tua pagina Facebook, dopodiché potrai realizzare le tue inserzioni da Business Manager o da Power Editor, scegliendo “Instagram” tra i posizionamenti delle tue campagne.

Puoi collegare Instagram e Facebook agendo sia sull’una sia sull’altra piattaforma: la prima cosa da fare è passare al profilo aziendale di Instagram. Verifica di avere la possibilità di passare al profilo aziendale nelle opzioni del tuo account Instagram: cliccando su “Passa a un profilo aziendale” potrai connettere la tua pagina Facebook a Instagram oltre ad avere accesso a una serie di feature aggiuntive, come i pulsanti di contatto e gli insights.

Una volta effettuato il passaggio al profilo aziendale ti basterà andare sulla tua pagina Facebook e cliccare sul pulsante Impostazioni in alto a destra, poi cliccare “Inserzioni di Instagram” nel menu sulla sinistra e effettuare l’accesso con i dati del tuo profilo Instagram. In questo modo avrai la possibilità di creare inserzioni che saranno visualizzate sia su Facebook che su Instagram, scegliendo questa opzione nei posizionamenti.

Usando Power Editor o Business Manager potrai inviare anche su Instagram lo stesso tipo di inserzioni che realizzi abitualmente su Facebook, come:

  • interazione con il post
  • lead generation
  • visualizzazioni video
  • app download

Fai attenzione per quanto riguarda la lead generation, perché non tutti i campi di compilazione presenti su Facebook saranno visibili anche su Instagram. I campi presenti su Instagram sono:

  • email
  • indirizzo
  • numero di telefono
  • genere

Attenzione anche per quanto riguarda i video, perché Instagram Ads non consente la pubblicazione di video più lunghi di 30 secondi, quindi se dura di più il tuo video sarò tagliato.

Ora che hai tutti gli strumenti per realizzare le tue inserzioni su Instagram il consiglio è, come sempre, quello di sperimentare per capire quale tipo di inserzioni fa al caso tuo e ottiene risultati migliori per il tuo business.

Leggi anche: 10 tool per usare Instagram come un professionista

Vuoi un aiuto a impostare la tua strategia di marketing e le tue inserzioni pubblicitarie su Instagram? Contattaci per una consulenza gratuita!

­

SCRIVICI

Contatti
Emmemedia sas

Via Senna 3/5
50019 Firenze - Sesto Fiorentino
Numero Verde: 800 12 58 68
Via Pisciarelli 79
80078 - Napoli
Tel: 081 1914 3172

Emmemedia

Web Agency Napoli, Firenze
Via Pisciarelli, 79 Pozzuoli Italia 80078
081 1914 3172
Via Senna 3/5 Sesto Fiorentino Italia 50019
800 032 673

Latest posts @emmemedia
Blog:Ultimi Articoli

AdWords per e-commerce: la guida per iniziare

Hai aperto un e-commerce, e ora? Scopri come farlo crescere in questa guida per principianti a AdWords per e-commerce

SEO per e-commerce: 5 cose che puoi fare subito

5 consigli da mettere subito in atto per migliorare la SEO del tuo e-commerce, aumentare il traffico organico e incrementare le vendite

10 buoni motivi per avere un’app aziendale

Stai pensando di realizzare un’app aziendale ma non sei certo che ne valga la pena? Ecco 10 buoni motivi per avere un’app aziendale