10 tips per ottenere più follower (reali) su Instagram

10 tips per ottenere più follower (reali) su Instagram

Whiteboard

Emmemedia Blog / Il Blog di Emmemedia

10 tips per ottenere più follower (reali) su Instagram

Tutti vogliono avere più follower su Instagram, ma non tutti sanno come farlo nel modo giusto: ecco 10 tips per acquisire velocemente nuovi follower organici senza errori

10-tips-per-ottenere-piu-follower-(reali)-su-instagram-

Instagram è una community in continua espansione: nell’ultimo anno è letteralmente esploso, diventando di gran lunga il social più amato anche dalle aziende. Il motivo è semplice: fondando il suo successo sulla potenza evocativa e immediata delle immagini, Instagram è lo strumento di elezione per fare brand awareness.

Ma non solo: a differenza di Facebook, l’algoritmo di Instagram non penalizza i profili con meno follower ma mostra nel newsfeed tutte le immagini postate dai profili seguiti, garantendo anche ai piccoli brand una visibilità impensata su Facebook.

I numeri parlano chiaro:

  • 500 mln di utenti al mese

  • 300 mln di utenti al giorno

  • 95 mln di contenuti al giorno

  • 4.2 miliardi di like al giorno

Essere su Instagram è fondamentale oggi per tutte le aziende che abbiano fatto del visual stotytelling un pilastro della loro strategia di web marketing.

A differenza di Facebook, dove ormai le inserzioni a pagamento sono necessarie, Instagram permette di accrescere il numero di follower e aumentare l’engagement anche organicamente. Basta avere un po’ di pazienza e tanta dedizione, dedicare almeno un’ora al giorno alla piattaforma e seguire i consigli giusti!

Come aumentare il numero di follower su Instagram

Tutti vogliono acquisire nuovi follower su Instagram, ma non tutti lo fanno con cognizione di causa o per le giuste motivazioni. Prima di passare alla parte pratica quindi è importante chiarire alcuni aspetti:

  1. avere più follower su Instagram non ti aiuterà a vendere di più (almeno non direttamente), tuttavia Instagram però è un potente strumento per far conoscere il tuo marchio a un pubblico molto vasto, quindi è perfetto per fare brand awareness.

  2. avere più follower su Instagram è un’esigenza troppo generica: se sei un brand che vende solo in Italia, avere follower negli USA non ti servirà a raggiungere i tuoi obiettivi di marketing. Allo stesso modo, se vendi automobili avere dei follower interessati a ecologia e ambiente non è il massimo. Nel corso di questo articolo ti spiegheremo anche come ottenere follower che siano interessati ai tuoi contenuti e al tuo brand.

  3. comprare follower non ti servirà a niente. Proprio perché aumentare genericamente il numero di follower non serve, acquistare pacchetti di follower non è la mossa giusta per aumentare il tuo seguito su Instagram. Nella maggior parte dei casi si tratterà di bot, quindi non di persone reali potenzialmente interessate a quello che fai. La qualità, anche nell’acquisizione di nuovi seguaci, non va mai trascurata.

    Leggi anche: 5 buoni motivi per cui non dovresti mai comprare follower su Instagram

  4. l’immagine è sempre al centro di tutto. Per avere più follower su Instagram la prima cosa da fare è concentrarti sulla qualità dei contenuti che condividi. Le immagini devono essere originali, curate, possibilmente in alta qualità, e devono raccontare aspetti e dettagli interessanti della tua quotidianità e del tuo lavoro. Libera la tua creatività!

Tieni ben presente tutte queste premesse quando andrai ad applicare i consigli che ti daremo, altrimenti la tua fatica per ottenere più follower su Instagram sarà sprecata!

Pubblica con regolarità e negli orari di maggiore attività

Pubblicare con regolarità è la prima cosa da fare per aumentare il numero di follower su Instagram. Pubblicare negli orari di maggiore attività sulla piattaforma ti permetterà di raggiungere gli utenti che effettuano ricerche tramite hashtag oppure che navigano nella sezione “Esplora”, aumentando quindi la possibilità che vedendo i tuoi post decidano di iniziare a seguirti.

Su giorni e orari migliori per la pubblicazione esistono diversi studi, ma nessuno è accurato al 100% perché chiaramente il momento in cui ogni singolo utente sceglie di accedere a Instagram è una variabile non direttamente controllabile. In linea di massima segui questo schema:

  • dopo i pasti, colazione pranzo e cena
  • tra le 6 e le 9 pm nei giorni feriali
  • dopo le 7 pm il sabato
  • dopo le 2 pm la domenica

Il giorno con più post pubblicati resta il giovedì, grazie all’hashtag #throwbackthursday, ma quello in cui gli utenti Instagram sono mediamente più attivi è il mercoledì. Ti consigliamo di fare delle prove per capire quali sono i giorni e gli orari migliori per te.

Usa gli hashatag giusti

Gli hashtag ti permettono di farti trovare dagli utenti Instagram, quindi non sottovalutarli! Usare gli hashtag più popolari va bene ma ricordati sempre di usare anche hashtag pertinenti con l’immagine che stai postando, altrimenti perderai di credibilità.

Su Top Hashtag puoi trovare una lista aggiornata di hashtag più utilizzati. Gli hashtag funzionano un po’ come le keyword su Google: i popolari hanno un’alta concorrenza ma sono anche quelli più cercati, con gli hashtag meno usati ma più specifici invece avrai meno concorrenza e potrai farti trovare da utenti che effettuano ricerche specifiche e che probabilmente saranno anche più interessati ai contenuti che condividi.

Cerca di usare il giusto mix di hashtag. Il numero massimo di hashtag consentito da Instagram è 30, che si possono raddoppiare inserendo la seconda parte di hashtag nei commenti. Il nostro consiglio è quello di non esagerare: usa hashtag sensati, almeno 11 per ogni post, perché a partire da questo numero le tue foto avranno più possibilità di essere trovate.

Usa i filtri giusti                   

Il fotoritocco delle immagini che condividi su Instagram è importante per rendere ogni scatto postato indimenticabile, ma sapevi che anche i filtri possono fare la differenza? Ogni Paese nel mondo ha i suoi filtri preferiti, e in generale ci sono alcuni filtri che sono più apprezzati di altri.

Se non ci credi dai un’occhiata a questa infografica:

aumentare-follower-instagram-filtri

In alternativa puoi scegliere di non utilizzare affatto filtri: in questo caso, segnalalo utilizzando l’hashtag #nofilter per guadagnare nuovi follower tra gli amanti delle foto al naturale.

Geolocalizzati

La geolocalizzazione è un altro aspetto da non sottovalutare: registrarti in un luogo è una mossa saggia, soprattutto se hai un local business. Inoltre rende la tua foto visibile a tutte le persone che cercano foto scattate in quel preciso luogo.

Aiuta la geolocalizzazione usando gli hashtag locali: scrivi il nome della città o della regione in cui ti trovi in italiano ma anche in inglese, che è la “lingua ufficiale” di Instangram, così sarai rintracciabile anche da chi magari si trova in viaggio nella tua città.

In molte città e regioni ci sono community locali di instagrammer: individua gli hashtag più utilizzati, per esempio #igersfirenze o #igcampania, e usali per diventare un membro attivo della community virtuale. I tuoi post avranno molta più visibilità.

Repost sugli altri social: sì, ma con moderazione

Collegare Instagram a Facebook e agli altri social network ti permette di condividere in maniera automatica le foto che posti su Instagram anche sulle altre piattaforme: se da un lato questo trick aumenta esponenzialmente il tuo pubblico, perché rende la tua foto visibile a molte più persone, dall’altro potrebbe non essere sempre la scelta più indicata, soprattutto per un’azienda.

La comunicazione sui vari social network va differenziata: si tratta di piattaforme diverse, popolate da utenti con esigenze diverse, e non è detto che quello che vada bene su Instagram possa essere condiviso anche su altri social con lo stesso successo.

L’esempio più classico è quello di un’azienda che usa Instagram esclusivamente per fare storytelling, Twitter per il customer care e Facebook come social vetrina e canale di vendita. In un caso del genere, i fan di Twitter o di Facebook potrebbero non essere interessati a vedere foto che raccontano la storia aziendale, e il repost da Instagram potrebbe dare scarsi risultati.

Trascorri almeno un’ora al giorno su Instagram

L’interazione è la chiave di tutto: per acquisire nuovi follower su Instagram devi necessariamente impegnarti e dedicare del tempo a scoprire nuovi profili, interagire con gli utenti tramite like e commenti, insomma essere un membro attivo della community.

Puoi farlo in maniera semi automatica, usando gli hashtag #like4like e #follow4follow, ma soprattutto è importante che tu ci metta il cuore, trascorrendo del tempo su Instagram per interagire con gli altri utenti, lasciando like e commenti e seguendo i profili che trovi interessanti per il tuo brand. Innescherai così un circolo virtuoso che porterà sempre nuovi utenti a interagire e interessarsi a te e a quello che fai.

Una volta che avrai raggiunto un numero sostanzioso di follower puoi contattare degli influencer per chiedere dei guest post o un take over.

Organizza o partecipa a un contest

Partecipare a un contest ti dà la possibilità di aumentare la portata di un post grazie all’hashtag legato al contest, che sarà sicuramente ricercato. Instagram stesso organizza ad esempio dei contest settimanali con l’hashtag #whp, weekend hashtag project, seguito dall’argomento di interesse della settimana, per spingere gli utenti a interagire e postare foto a tema.

Partecipare ai contest, chiaramente sempre con contenuti pertinenti, è un buon modo per ottenere like e visibilità. In caso di vittoria poi la tua foto sarà ricondivisa da chi ha indetto il contest: il repost aumenterà in maniera esponenziale la tua visibilità e sicuramente ti porterà ad aumentare il numero dei tuoi follower.

Segui i follower dei tuoi competitor

Se vuoi ottenere nuovi follower su Instagram non devi essere avaro: non aspettare che siano gli altri a seguirti ma inizia tu a seguire i profili che trovi interessanti. Se non sai come scegliere chi seguire, fai un giro tra i follower dei tuoi competitor e in generale dei brand che operano nel tuo stesso settore di mercato: è molto probabile infatti che i vostri target siano parzialmente sovrapponibili e che le persone interessate ai tuoi competitor o a brand simili al tuo si interessino anche a te.

Questo è il modo migliore per ottenere follower reali e interessati a vedere e interagire con i tuoi contenuti e, perché no, anche ad acquistare i tuoi prodotti o servizi.

Usa i bot

Purtroppo non è un mistero che una buona fetta del traffico su Instagram arrivi dai bot. Come sfruttarli a tua volta per aumentare i tuoi follower? Usando bot che mettono like a tuo nome a migliaia di foto pubblicate con un hashtag specifico. Ne esistono molti, sia nella versione free sia a pagamento, uno di questi è Instagress.

I bot funzionano in maniera automatica: quello che fanno è mettere like alle foto degli utenti che pubblicano usando un determinato hashtag da te precedentemente scelto. Ogni giorno, il bot metterà like a migliaia di post a tuo nome. Questo significa che migliaia di persone vedranno una tua notifica e andranno a visitare il tuo profilo: nella migliore delle ipotesi ti lasceranno un like (che ti aiuterà a scalare la vetta delle foto visibili nella sezione “popolari”), e se troveranno interessante il tuo profilo, inizieranno a seguirlo.

Il trucchetto Follow/No Follow: usalo con moderazione

Tra i trick per acquisire nuovi follower su Instagram c’è anche quello “sporco” del follow/no follow, ma attenzione! Teoricamente questo comportamento è considerato scorretto dalla community e potrebbe essere oggetto di penalizzazione da parte di Instagram, quindi usalo con moderazione.

Il trucco consiste nel mettere e togliere ripetutamente il follow a un profilo con milioni di seguaci (anche Instagram): ci sono infatti molti fan delle celebrities che vanno costantemente a spulciare la lista dei loro follower e iniziano a seguirli. Il trucco del follow/no follow serve a rimanere sempre in cima alla lista.

Hai deciso di investire su Instagram come canale di vendita e vuoi sapere come realizzare le Instagram Ads? Leggi anche: Instagram per aumentare le vendite, guida alle inserzioni

Contatti
Emmemedia sas

Via Senna 3/5
50019 Firenze - Sesto Fiorentino
Numero Verde: 800 12 58 68
Via Pisciarelli 79
80078 - Napoli
Tel: 081 1914 3172

Emmemedia

Web Agency Napoli, Firenze
Via Pisciarelli, 79 Pozzuoli Italia 80078
081 1914 3172
Via Senna 3/5 Sesto Fiorentino Italia 50019
800 032 673

Latest posts @emmemedia
Blog:Ultimi Articoli

AdWords per e-commerce: la guida per iniziare

Hai aperto un e-commerce, e ora? Scopri come farlo crescere in questa guida per principianti a AdWords per e-commerce

SEO per e-commerce: 5 cose che puoi fare subito

5 consigli da mettere subito in atto per migliorare la SEO del tuo e-commerce, aumentare il traffico organico e incrementare le vendite

10 buoni motivi per avere un’app aziendale

Stai pensando di realizzare un’app aziendale ma non sei certo che ne valga la pena? Ecco 10 buoni motivi per avere un’app aziendale